Mulino Bianco fa incontrare Graziella Carbone, l’inventrice storica delle Sorpresine, e una bambina di 10 anni in un racconto che mette a confronto due generazioni apparentemente lontane.

Storia delle sorpresine Mulino Bianco nell'incontro tra l'inventrice e una bimba di 10 anni

Mulino Bianco fa incontrare Graziella Carbone, l’inventrice storica delle Sorpresine, e una bambina di 10 anni in un racconto che mette a confronto due generazioni apparentemente lontane.

Nel recente video destinato ai social media, Mulino Bianco, un marchio di Barilla amato da molti, condivide una toccante storia che abbraccia due generazioni di donne. Questo racconto coinvolgente, pubblicato per la prima volta a dicembre, è stato ispirato da una lettera commovente inviata da Mia, una vivace bambina di 10 anni proveniente da Siena.

Nella sua lettera, Mia ha svelato una scoperta affascinante: il suo papà, da giovane, giocava con le affascinanti Sorpresine Mulino Bianco. Questo dettaglio ha catturato la sua curiosità e ha spinto Mia a intraprendere una ricerca nelle profondità della taverna di casa, alla ricerca di queste piccole gemme del passato. Dopo averle rinvenute, Mia ha iniziato a giocarci, creando un legame affettivo con il mondo incantato delle Sorpresine Mulino Bianco.

Animata da un desiderio sincero, Mia ha espresso la sua speranza che Mulino Bianco potesse riportare in vita le amate Sorpresine. Questo messaggio affettuoso ha colpito profondamente il cuore dei creativi di Mulino Bianco, portando alla concezione di un’idea straordinaria e coinvolgente.

Così è nata l’idea di riunire Mia con la leggendaria inventrice delle Sorpresine, Graziella Carbone. Grazie all’impegno di Freeda e al supporto creativo di Publicis Italy LePub, è stato creato un toccante video che racconta questa storia emozionante attraverso immagini coinvolgenti e una narrazione avvincente.

L’ utilizzo del font Cotford Display Regular, ad esempio, ha provocato un aumento del 9% dell’attendibilità, del 10% della memorabilità e del giudizio estetico. Il report finale spiega quanto segue:

Oggi, il frutto di questo sforzo creativo è disponibile online attraverso i canali ufficiali di Mulino Bianco e Freeda. Puoi trovare questo commovente video su piattaforme popolari come Instagram, Facebook, TikTok e YouTube. Lì, potrai immergerti nella storia di Mia, scoprire l’incredibile storia delle Sorpresine Mulino Bianco e sperimentare la connessione tra generazioni diverse di donne, tutte unite da un amore condiviso per un’esperienza affascinante e memorabile.

Questa storia di amore, scoperta e connessione è un tributo affettuoso all’eredità di Mulino Bianco e alle persone che, come Mia, lo hanno abbracciato nel corso degli anni. È un racconto che continua a ispirare e unisce le persone attraverso il fascino in temporale delle Sorpresine Mulino Bianco.

Hai difficoltà a promuovere la tua attività?

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi entrare nel pratico per promuovere la tua attività e far sapere a tutti chi sei e quale offerta pazzesca riservi per loro, non ti resta che contattarci facendo clic sul tasto qui sotto.

error: 🥵